08.08.2012

Treppiedi alla prova

08.08.2012

Treppiedi alla prova

Siamo davvero orgogliosi del nostro treppiedi Manfrotto Pocket, così tanto che ne abbiamo mandato qualcuno a un gruppo selezionato di blogger in tutto il mondo per testarli e sottoporli a test in diverse condizioni e poi trasferire i risultati. I tester che abbiamo scelto vanno da una mamma blogger a un’appassionata amante della natura; il tutto con affascinanti e diversi punti di vista sul prodotto e sul modo di usarlo.

Italia

Pane, Amore e Creatività è uno splendido blog scritto da Linda Pareschi che s’incentra su fai-da-te, arte e artiginato. Linda scrive articoli e tutorial per insegnare ai lettori come creare cose utili e belle per la propria casa.

Claudio Furin, il fotografo che lavora con Linda, ha provato il treppiedi –

“Una volta che il treppiedi è agganciato e chiuso diventa invisibile e non disturba per nulla la maneggevolezza. Inoltre, pesa solo pochi grammi, cosa molto importante quando sei in vacanza! Per il mio shooting ho scelto una location in campagna, dove avevo bisogno di appoggiarmi su strane superfici, come un muretto in pietra e una tubatura. Con questo treppiedi pocket ho scattato da ogni angolazione e sulle superfici più strane senza problemi”.

 

Elena Serughetti ha una laurea in Scienze Naturali, lavora in un parco botanico e scrive di natura e fiori, ma scatta anche foto di paesaggi. Entusiasticamente, anche la rivista italiana del National Geographic ha citato il suo crocoblog.

“Piccolo, solido e efficiente – ecco come sintetizzerei questo oggetto in tre parole! Questo supporto ultra leggero scompare sotto la mia DSRL quando non è in uso e  per questo è un accessorio pratico e flessibile da portare sempre con sé. L’ho provato prima su un muretto dissestato che normalmente non posso usare come base per la mia fotocamera e dopo l’ho posizionato aggrappato a una rosa del deserto. Piegando i suoi piccoli piedini in modi diversi, il treppiedi pocket si è dimostrato ogni volta un supporto stabile. L’ho provato anche su rocce e rami con risultati eccezionali. E’ decisamente un accessorio utile, non solo per foto con l’autoscatto, foto notturne o quando serve l’esposizione lunga. Amo viaggiare leggera, e per questo il treppiedi pocket sarà il nuovo accessorio d’obbligo nel mio equipaggiamento!”

Germania

Fabian Messner scrive con passione di automobili e fotografia. Sul suo blog Autophorie combina entrambe le cose, con una speciale attenzione alle bellissime immagini e alle emozioni sprigionate dalle auto che immortala. Dalla Germania alla Scandinavia fin giù in Italia, Autophorie è alla caccia degli ultimi modelli di auto per ottenere novità in esclusiva.

“Il supporto Manfrotto Pocket è un treppiedi piuttosto insolito. In pratica ti entra in tasca, ma allo stesso tempo può anche restare attaccato alla fotocamera e non aggiunge peso né cambia considerevolmente  lo spazio occupato dalla fotocamera. Sostanzialmente dà alla fotocamera una maggiore stabilità così da non essere più dipendente dagli spazi esterni. Il miglior uso è lo scatto da terra, in cui davvero eccelle. Inoltre quando lo usi puoi giocare con il tempo dell’esposizione anche se la superficie deve essere piatta per tenerlo in posizione. Dove il treppiedi davvero si è distinto è stato quando ho girato dei video all’interno della macchina, perché pareggia perfettamente la forma curva del cruscotto dell’auto e così puoi scattare con vista orizzontale. Anche mentre guidavo non si è mosso nemmeno un po’. Usare un treppiedi – non importa la taglia – è sensato in molti contesti. Mi devo concentrare meno sulla mia postura e sulla tecnica di respirazione per ottenere uno scatto pulito. Così semplifica efficacemente il mio lavoro e mi lascia concentrare sull’obiettivo a portata di mano: catturare l’immagine perfetta”.

Francia

Aurélie Platek scrive sia Lili Pixle che Will the Prince e recentemente è stata inclusa nel nostro articolo con i blogger internazionali preferiti che scrivono di famiglia.

“Sono una neo-mamma quindi sono bloccata a casa dal mio cuoricino, che è il motivo per cui scatto foto del mio attuale soggetto preferito, il mio bimbo bellissimo! Questo treppiedi è davvero comodo e per questo non lascerà mai e poi mai la mia fotocamera! Oggigiorno quello che mi interessa sono la comodità ed essere in grado di fotografare quello che amo e catturare quegli importanti e fuggevoli momenti, dovunque io sia e in qualsiasi momento si presentino”.

 

TreppiediManfrotto Pocket

Il Pocket è un sopporto versatile e ultra sottile che può essere fissato direttamente sotto la tua attrezzatura. Il supporto più leggero e sottile del mercato – è l’ideale per auto-ritratti, scatti notturni e per essere sicuro di fare sempre parte di tutte le tue foto speciali con i tuoi amici e parenti nei luoghi preferiti.

Top
I nostri brand