22.08.2012

Street photography

22.08.2012

Street photography

Sandy Huffaker Jr ci dà qualche consiglio su come fare bellissime foto di strada

 

La fotografia di strada o Street photography è il diario visivo di una comunità, di un evento o di un luogo che riflette come vediamo il mondo. E’ intensamente personale e completamente differente per ognuno di noi. Per me è stato un modo splendido di catturare piccoli momenti nel tempo a casa o all’estero.

Vediamo tutti il mondo in modo diverso ed è eccitante essere in grado di esprimere quella visione attraverso le fotografie.

La scelta è illimitata, che si tratti della nostra stessa famiglia, di amici, di un mercatino, di un evento sportivo, di un viaggio in terra straniera o solo di una passeggiata nel proprio vicinato. Lo scopo è affinare la nostra visione scattando foto alle cose che ci attraggono. Non posso dirvi quante volte stavo guidando verso casa e ho visto qualcuno seduto su una panchina del parco, con un bellissimo raggio di luce a attraversagli il viso,  giustapposto al dinamico paesaggio urbano sullo sfondo. Comincia a trasferire gli elementi che il tuo cervello trova affascinanti nella tua fotocamera.

Cosa avviene quando vediamo una persona che non conosciamo e vogliamo scattare una foto? Trovo che sia sempre una buona idea avere una specie di conferma visiva al fatto che sei interessato a fargli una foto. Puoi semplicemente chiedere oppure lanciare uno sguardo con la fotocamera in mano faacendo un cenno veloce. Il più delle volte ti daranno l’ok. L’altro modo è scattare di lato o come mi piace definirlo “lo scatto alla guida”. Questo avviene quando scatti senza guardare nel mirino. Anche se è un modo più spontaneo di catturare l’immagine e anche più difficile perché non puoi sistemare la tua composizione, lo trovo più rischioso. Di solito alla gente non piace che gli si scattino foto senza consenso. Se lo fai e il soggetto ti vede, vorrai avere pronta una spiegazione.

Un’altra capacità da provare a sviluppare è vedere lo scatto nella tua testa prima di mettere l’occhio alla fotocamera. Molte volte vedo la foto che voglio e traccio gli elementi dell’inquadratura prima di fare lo scatto. In questo modo non attira troppa attenzione su te stesso. Ricorda, fotografare persone in spazi pubblici è al 90% comporre la foto e ottenere l’approvazione del soggetto e circa al 10% effettuare lo scatto. L’ultima e più importante cosa da ricordare è di avere sempre con te la tua fotocamera e scattare tante foto. A un certo punto troverai il tuo ritmo e capirai cosa funziona e cosa no. Ci saranno sempre persone, per qualsiasi ragione, che non vorranno farsi scattare una foto. In quel caso, passa avanti. E’ parte del gioco. Pensa anche agli elementi che rendono un posto unico. L’architettura, il modo la gente è vestita, il cibo locale che producono, cosa fanno come lavoro e attività di svago. Fondamentalmente, cosa rende un luogo unico per tutti gli altri.

Buon scatto!

Sandy Huffaker è un fotografo freelance per riviste, pubblicità e documentari che vive a San Diego, California. Lavora regolarmente per New York Times, Wall Street Journal, USA Today, Getty Images, Associated Press e molti altri giornali e riviste in tutto il mondo.

 

 

 

Top
I nostri brand