04.04.2013

Introduzione all’illuminazione: 10 tecniche di base per ottenere una buona illuminazione

04.04.2013

Introduzione all’illuminazione: 10 tecniche di base per ottenere una buona illuminazione

In questo quinto articolo Jacob condivide con voi dieci segreti per ottenere una buona illuminazione.

La parola fotografia deriva dalla fusione di due parole greche: φωτός (phōtos), che si può tradurre approssimativamente come ‘luce’, e γραφή (graphé) che significa ‘disegnare’.

Fotografare o ‘disegnare con la luce’ è semplicemente l’arte di catturare la luce: imparare a controllare la luce è perciò essenziale per dare vita a immagini meravigliose.

1. Dimensioni relative – La morbidezza della luce dipende dalla sua dimensione relativa. Maggiore è la dimensione della fonte di luce, maggiore è la sua morbidezza: questa proprietà fa sì che una fonte di luce di dimensioni enormi come il sole crei ombre dure a mezzogiorno.

2. Distanza della fonte di luce – La distanza della fonte di luce dal soggetto è strettamente legata alla dimensione relativa della fonte di luce. Più una fonte di luce si allontana dal soggetto, minore è la sua dimensione relativa.

nessuna fonte

3. Diffusione – La diffusione permette alla luce di irradiarsi in un’area più ampia, aumentando la dimensione relativa della fonte di luce e creando una luce più morbida.

4.  Luce di rimbalzo – Un semplice trucco per aumentare la dimensione della fonte di luce è far rimbalzare una fonte di luce più piccola, come un flash, sul soffitto sopra al soggetto da ritrarre. In questo modo il soffitto si trasforma nella vostra fonte di luce, aumentando notevolmente la sua dimensione relativa. Assicuratevi che il soffitto sia di un colore neutro, altrimenti potreste ottenere dei risultati davvero pazzi!

Jacob James_Sangkhlaburi_Tailandia_1

5.  Caduta di luce – La velocità di caduta di luce non è lineare. Raddoppiando la distanza dalla fonte di luce, l’intensità di quest’ultima è di 4 volte inferiore: più il soggetto si trova vicino alla fonte di luce, maggiore sarà la caduta di luce. È importante ricordarlo se state fotografando un gruppo di persone, perché vorrete sicuramente che la luminosità sia il più uniforme possibile su tutti i soggetti.

6.  Angolo di incidenza – Dall’angolo che si forma tra il vostro soggetto e la luce dipende l’intensità delle ombre sul soggetto e, di conseguenza, la texture. Posizionando la luce direttamente di fronte al vostro soggetto la texture sarà rimossa, mentre posizionandola a 90 gradi sarà decisamente enfatizzata. Un buon punto di inizio è quello di posizionare la luce a circa 45 gradi tra voi e il vostro soggetto.

Ragazza H'mong

7. Ombre – Non abbiate paura delle ombre. Se usate correttamente, le ombre conferiranno profondità al vostro soggetto ed eviteranno di creare l’impressione di una superficie piatta. Sono utilizzate spesso per volti molto strutturati, al fine di enfatizzarne le caratteristiche.

8. Orario – La posizione del sole nel cielo determina la durezza della luce naturale. Scattare fotografie durante le prime ore del mattino, intorno all’alba, e nelle ultime ore del pomeriggio, verso il tramonto, vi consentirà di sfruttare una luce molto più morbida: in questo modo potrete scattare foto all’aperto evitando le ombre taglienti di mezzogiorno.

Jacob James_Hsipaw_Myanmar_1

9. Colore – Anche il colore della luce ha la sua importanza. Durante il giorno, la temperatura del colore varia e tende ad essere una più calda ‘luce dorata’ con l’avvicinarsi dell’alba e del tramonto. Se desiderate aggiungere luce artificiale alla scena, utilizzate gel colorati per riprodurre la luce naturale.

10. Riflettore – Il mezzo più semplice ed economico per controllare l’illuminazione. Un riflettore può essere utilizzato per ammorbidire le ombre o per far rimbalzare la luce sul vostro soggetto da una fonte di luce più forte.

Pubblicate i vostri commenti, le vostre domande e opinioni su questo articolo o su argomenti correlati e faremo il possibile per offrirvi delle risposte!

Per maggiori informazioni, visitate il blog di Jacob: http://jacobjamesphotography.co.uk o Twitter: @JacobJamesPhoto

Top
I nostri brand