24.06.2013

In my shoes – una domenica di sole.

24.06.2013

In my shoes – una domenica di sole.

banner 4

Mai come quest’anno, noi milanesi stiamo aspettando l’arrivo del sole. Non siamo tipi da grandi manifestazioni di gaudio e così – specie nei week-end – occhieggiamo nella sua direzione, gli sussurriamo tenere frasi d’amore, gli promettiamo di trattarlo bene, di rendergli onore.
Siamo goffi, è vero, ma c’è da dire che il sole non collabora affatto: sembra non voglia concedersi.

1

Nell’ultima tappa del mio IN MY SHOES ho deciso di regalarvi una domenica di sole sui nostri amati Navigli. Una delle poche, una che ha magicamente unito un manifestazione sportiva lungo la poetica trama dei nostri canali e un mercato bellissimo, chiamato Il Circo delle Pulci.

2

Appena intravisto il sole, ho preso Mrs. Canon e, senza indugio alcuno, abbiamo iniziato a scattare senza posa…

Se non siete mai stati al Circo delle Pulci, vi consiglio vivamente di tenere d’occhio il loro sito per non perdere il prossimo evento. Si tratta di un insieme colorato e piacevolmente confuso di bancarelle di handmade e vintage, punti di ristorazione e altri, improvvisi e artistici, abitati da marionette, saltimbanchi, ballerine e clown.
Un vero circo che si rispetti, insomma!

3

4

L’evento a cui ho partecipato aveva l’inusuale valore aggiunto di presentarsi all’interno di una piscina – la mitica Piscina Argelati – completamente vuota. Vi assicuro che il quadro d’insieme era di grandissimo effetto!

5

6

Mi piace l’ondata di creatività, sana e roboante, che ha invaso Milano da qualche tempo: si respira una voglia immensa di realizzazione dei propri desideri, a dispetto di quanto sta succedendo nel Paese e nel mondo tutto.

Nel mio piccolo sosterrò sempre espressioni simili, perché mi sembra che diano ossigeno anche ai miei sogni, ai miei tentativi.

7

E poi… quanti possono dire di aver visto una tigre gialla fluo in un’enorme piscina vuota?!

8

Finisce qui IN MY SHOES (ok, preparo i fazzolettini!), abbiamo parlato di viaggi fatti non lontano da casa, di paradisi degli oggetti pieni di storie, di quartieri chiamati in modo strano e di piscine vuote.
Spero vivamente che vi siate divertiti, per quanto mi riguarda mi mancate già!
Un sorriso,

Camilla
xoxo

Top
I nostri brand