14.10.2013

I piatti amici di Vicky

14.10.2013

I piatti amici di Vicky

I piatti amici di Vicky

Buongiorno a tutti, eccoci con il nostro secondo appuntamento, preparatevi perché oggi vogliamo parlarvi di qualcosa che ci sta veramente a cuore: la fantasia, il nostro ingrediente segreto in cucina e non solo.
La fantasia e la creatività sono doti certo innate, purtroppo molte volte restano inascoltate, sommerse dai doveri e dalle necessità di una quotidianità che lascia pochi spiragli, fra una corsa a fare la spesa ed un appuntamento di lavoro.
Ma la fantasia non ha certo larghe pretese, può uscire allo scoperto in qualunque momento della giornata, un particolare, un colore, una forma che da l’ispirazione, i cibi che scegliamo e mettiamo nel carrello o nella sporta del mercato sono spiragli che illuminano il grigiore, basta cogliere i piccoli segnali con un po’ di attenzione e di sensibilità.
Nessun volo pindarico, è da questa quotidianità, dalla vita di tutti i giorni che traiamo la nostra ispirazione.

Per dirvi, la quattrenne Vicky l’Uvetta, che come tutti i bambini si nutre di pane ed immaginazione, nasce in una casa dove i colori sono a disposizione sul tavolo, dove la macchina fotografica è spesso appesa al collo, in forno qualcosa sta cuocendo e sui fornelli sobbolle un tegame.
Ma se la sua fantasia non ha certo bisogno di essere stimolata, l’appetito alle volte ha bisogno di un aiutino: così  sono nati i nostri piatti, le nostre merende artistiche.
La tavolozza è diventata un piatto  (nella credenza in cucina troverete la più grande collezione di piatti unici del mondo) con una semplice regola da seguire: tutto deve essere creato con alimenti commestibili.
Il resto, come dicevamo prima, è dettato da ogni singola ispirazione in cui ci siamo imbattuti nel corso della giornata.
Qui di seguito vi mostriamo alcune delle nostre creazione: ecco i piatti ispirati agli animali:

Foto 1

da buoni amanti dei cartoni animati non poteva certo mancare la serie dedicata ai barbapapà

Foto 2

ci facciamo spesso ispirare dal tempo e dalle stagioni

Foto 3

ma alcune volte la creazione prende la strada che vuole senza seguire un tema particolare.

Foto 4

E tutto questo viene immortalato in un’immagine, prima di sparire e lasciare solo le briciole sul piatto.

Questo tipo di foto le facciamo principalmente con lo smartphone,  e, come anticipavamo nel nostro primo articolo (qui), abbiamo un rapporto molto speciale con Instagram che, per chi non lo conoscesse, è un’applicazione che permette di scattare foto, modificarle con vari filtri e condividerle anche sugli altri account social (facebook – twitter ecc…)
Se volete gustarvi con gli occhi tutti i nostri piatti e seguirci per vedere quelli che ancora devono prendere vita seguite l’hastag #vickydishesfriends, non ve ne perderete neppure uno!

Foto 5

Curate lo sfondo delle vostre fotografie, non limitatevi al soggetto che dovete fotografare, spesso una piccola attenzione in più renderà al vostra immagine ancora più bella!

Ficoeuva

Mamma equilibrista fra due bimbe (una quattrenne ed una di un anno), casa e lavoro, food addicted e curiosa per natura, ama scrivere, sognare e viaggiare. Con Ficosecco, suo marito, fotografo ufficiale e altra metà del blog, sono blogger da tempi non sospetti, in casa loro non ci si annoia mai, manca il tempo per farlo, ma tutto avviene con il sorriso! Sono un blog a gestione familiare dove tutti danno il contributo, Babette la bassotta compresa… una famiglia 2.0 a tutto tondo!

www.ficoeuva.com
About.me
Instagram
Twitter
ficoeuva@gmail.com

Top
I nostri brand