04.12.2014

Manfrotto Klyp+

04.12.2014

Manfrotto Klyp+

“Ogni viaggio è una pagina di un romanzo che non vorresti finisse mai. La fotografia, i capitoli all’interno di esso.”

I tempi sono cambiati, le tecnologie ci permettono di fermare attimi di vita quotidiana che una volta non si pensava nemmeno. Spesso mi domando dove ci porterà tutto questo. Ormai siamo diventati cosi esigenti!

La fotografia per me è una necessità che va ben oltre il tipo di macchina che posso usare per catturare la  vita. E dunque confesso di utilizzare spesso il cellulare per non perdere quasi mai  “attimi fuggenti”. Ho iniziato a scattare con il cellulare nel 2000. Ogni tanto ci torno sulla cartella a vedere quei scatti. Mi sembrano cosi antichi! La qualità delle camere dei cellulari allora erano veramente scadenti eppure all’epoca trovavo stupende quelle foto. Poi è arrivata l’era degli smartphone e ho l’impressione che tra un po’ troveranno il modo di materializzare le cose davanti ai nostri occhi, come la lampada di Aladino.

favignana_egadi01

Pescatori al Porto
Isola di Favignana (Egadi)
Filtro Bianco e nero grana
Snapseed

favignana_egadi02

Il luogo e le persone
Isola di Favignana (Egadi)

Nonostante io usi macchine fotografiche di ultima generazioni e con alte densità di mega pixel, l’oggetto che uso di più per catturare i miei momenti con discrezione è il mio Iphone. Ho ancora l’Iphone 4s e quanto dicevo all’inizio di questo articolo, la velocità con la quale si evolvono questi prodotti è quasi inimmaginabile, ma il perchè scrivo questo articolo non è per parlare di marchi ma di modi, accessori e attrezzature da abbinare per foto decenti nonostante il mezzo. Nel 2009 avevo postato un video con una selezione di foto fate durante l’anno con l’iphone. In tanti allora mi avevano giudicato dicendo come potevo chiamare fotografia quei scatti. Mi fa sorridere ciò che la phonephotography è diventato.

Marettimo_egadi06

Isola di Marettimo (Egadi)
Filtro Bianco e nero grana
Snapseed

Erice02

Erice ed i suoi castelli
Trapani

Il cellulare per me significa poter catturare quasi qualsiasi cosa senza essere disturbata  e senza disturbare. Ho fatto in passato ritratti bellissimi di momenti cosi speciali senza che le persone se ne accorgessero. Ci vuole sempre una gran etica e rispetto per le persone ed i luoghi e molto importante anche l’uso della testa. Il cellulare ha l’utilità di essere piccolo e agevole permettendoti di riprendere immagini al volo ma anche l’opportunità per pensare a ciò che scatterai per ottenere foto più creative oltre ad innumerevoli motivi. Uno di questi è la mia continua ricerca, ormai da anni, della self therapy per un miglior rapporto con il mio essere e con gli altri. Anche se qualcuno storce il naso è inutile negare che questo mezzo ormai fa parte della nostra vita prepotentemente e sarà sempre più cosi. Di seguito lascio la testimonianza del mio passaggio su questo mondo usando il cellulare, una serie di miei scatti durante le varie fasi delle mie giornate e questa volta non ho voluto usare filtri potenti ma ho lasciato volutamente una fotografia pura e semplice cosi com’è perchè secondo me l’utilizzo smodato dei filtri ci fa perdere la vera ragione della fotografia e cioè “documentare”.

 isole_egadi19Cogliere il momento

tokyo01

Ritratti dal mondo
Tokyo (Giappone)

Tips & Tricks

Con le macchine fotografiche si deve arrivare a casa e fare un minimo di post produzione il cellulare invece offre un infinità di applicazioni che possiamo utilizzare mentre siamo fermi in una fermata dell’autobus o in sala d’attesa del medico e creare all’instante foto meravigliose, basta vedere i social come instagram o altri del genere.

Le app che uso spesso per la post dei miei scatti con il cellulare sono principalmente Snapseed che ancora oggi lo trovo fantastico perchè mi regala un risultato soddisfacente e top specialmente se si tratta del bianco e nero, Pixlr-o-matic per un infinità di filtri e altri effetti, 8mm per i video, il classico Hipstamatic, e l’utilissimo KlypApp+ di Manfrotto che ha radunato in una sola app tutto il necessario per la post produzione sul cellulare ma anche qualcosa in più come mettere a fuoco in più punti dell’immagine, di creare dei timelapse, di registrare dei video stop motion con impostazione della lunghezza desiderata, dare il titolo etc, inserire il watermark nei vostri scatti , tanti bellissimi filtri, dei selfie semplicemente battendo le mani e persino creare un portfolio online, insomma una app davvero  completa ed efficace. Poi nei miei viaggi ci sono alcuni accessori che porto sempre in borsa come il mini treppiedi Pixi e le luci led da incastrare nella cover progettata per l’uso dei vari accessori Manfrotto. Il treppiedi mi permette di fare foto ben definite e curate anche di giorno. Dato che non si possa decidere il tempo di posa sul cellulare, in luoghi poco luminosi la camera imposta tempi più lunghi e a mano è difficile che una foto venga bene a fuoco e l’utilizzo del treppiedi diventa necessario se si vuole fare uno scatto migliore. Poi ci sono una serie di diverse lenti e piccoli led che sono meravigliosi.

Oltre ad accessori e app per migliorare le vostre foto, quello che realmente serve è uno spiccato  senso di osservazione per fare bei scatti  e che sopratutto che rappresenti la vostra persona. Guardate il luogo in cui vi trovate. Scorgete degli sfondi interessanti se si devono scattare degli  amici, imparate a capire la luce, anche un bel controluce quando fatto con la testa risulta di sicuro impatto.  Osservate in silenzio, catturate l’essenza dei luoghi e delle persone. Cercate angolazioni particolari per foto più creative.  Ricordatevi l’etica ed il rispetto. Non pubblicate immagini che declini la memoria di una persona, a volte è meglio vivere il momento e portare quella immagini solo nei vostri ricordi.

Buona visione e grazie dell’ascolto.

louvre_paris02

louvre_paris01

Il Louvre (Paris)
visto da una Hasselblad su un cavalletto Pixi

Levanzo01

Levanzo05

Levanzo07

Monica, il cane e Klyp+

 LINKS:

Un video interessante per la per macro fotografia con un cellulare https://www.youtube.com/watch?v=WM6KucJnFf0

Monica Silva su Instagram www.instagram.com/monicasilva2010

Testi e foto Monica Silva

Top
I nostri brand