28.07.2016

Lo sfondo nella fotografia food

28.07.2016

Lo sfondo nella fotografia food

Lo sfondo nella fotografia food è molto importante. Permette di dare un’immagine al cibo più o meno sofisticata o rustica.

copertinamanfrotto

Quando ho scritto il mio secondo libro “Panini Golosi”, edizioni Gribaudo, ho voluto puntare proprio sugli sfondi per dare caratteri diversi ai panini fotografati. Il libro contiene quasi 100 ricette, divise per temi: panini con salumi, vegetariani, con pesce e panini dal mondo. Ogni panino è anche caratterizzato dallo sfondo che lo avvolge.

I panini con carni e salumi sono quelli più classici e, se vogliamo, anche più rustici. Sono per la maggior parte panini da gita fuori porta, sostanziosi e corposi. In questo caso ho utilizzato come sfondo delle vecchie cassette in legno della frutta. Volevo che l’ambientazione fosse un po’ grezza per dare un carattere rustico a questi panini.

Ad esempio questo è un panino con carne salada, robiola alle olive e rucola:

49 carne salada robiola olive nere, rucola I

Questo che segue è uno dei miei panini preferiti contenuti nel libro. Si tratta di un pane rustico con lardo e caprino al miele. Si può dire che sia il mio cavallo di battaglia e l’ho sempre preparato con molto successo, durante le varie presentazioni. Anche in questo caso lo sfondo di legno fa sì che l’immagine sia molto rustica.

47 pane rustico con lardo e caprino al miele III

Passando invece ai panini più gourmet, ho voluto utilizzare uno sfondo più sofisticato: ardesia nera. Questo tipo di sfondo rende i panini più eleganti e quindi trasmette un senso di sofisticatezza.

Non si tratta di panini classici ma di panini dagli abbinamenti insoliti e ricercati. Chiaramente lo sfondo nero fa risaltare maggiormente i contrasti di colori e le immagini appaiono più vive. Spesso ho abbinato la frutta ai formaggi, in modo da creare panini più sofisticati e nuovi, come in questa ciabattina con ciliegie, formaggio di capra e rucola:

15 formaggio di capra, ciliegie e rucola II

Anche nel panino seguente c’è l’abbinamento frutta-formaggio. In questo caso si tratta di un pane con i semi, ripieno di caprino e fichi. Tutti i colori appaiono più brillanti grazie al fondo nero.

4 pane ai semi con caprino, noci, fichi vert

Passiamo quindi a degli sfondi più freschi, quelli adatti per fotografare dei panini più leggeri, con verdure e pesce.

Per i panini vegetariani ho scelto un fondo verde. Volevo che l’immagine ricordasse i colori della natura, come in questa foto che ritrae un panino con formaggio al basilico, pomodoro e radicchio:

13 caprino al basilico, pomodoro e radicchio II

Per finire ho utilizzato un fondo azzurro, leggermente mosso, per fotografare i panini al pesce. L’azzurro è per antonomasia il colore del mare e quindi il più adatto per ospitare i panini di questa sezione.

Pane ai semi di zucca con salmone, yogurt greco e aneto:

26 panino ai semi di zucca con salmone affumicato e salsa acida

In conclusione, il mio consiglio è giocare con gli sfondi per capire quale colore sia il più adatto a far risaltare un cibo, anche secondo l’immagine finale che si vuole avere.

Marta Tovaglieri, blogger dal 2008 del blog Una Streghetta in cucina dove si parla di cibo, viaggi, bambini e molto altro.

Un lavoro nella moda che si rispecchia anche nella sua cucina, semplice e veloce ma sempre attenta alla presentazione.

Se non la trovate in cucina, potete trovarla sui social.

Blog www.streghettaincucina.com

Twitter

Instagram

Facebook

Snapchat

Top
I nostri brand