Elaine Li Tokyo for Manfrotto

25.03.2018

Viaggio tra i punti di riferimento di Tokyo

written by:
Elaine Li

25.03.2018

Viaggio tra i punti di riferimento di Tokyo

Tokyo è famosa per il caos che regna sovrano nel cuore della nazione più organizzata del mondo. Il caos si nota facilmente lanciando una rapida occhiata all’attraversamento pedonale di Shibuya, al passaggio (o meglio alla lotta) nell’ora di punta attraverso la stazione di Shinjuku e alle affascinanti luci notturne che avvolgono l’orizzonte cittadino.

Elaine Li Tokyo per Manfrotto

Elaine Li Tokyo per Manfrotto

La città risuona dell’umore presentato da film come Ghost in the Shell e Blade Runner 2049. Per la fotografia notturna, vi consiglio vivamente di iniziare la vostra avventura alle Roppongi Hills. Le Roppongi Hills offrono panoramiche favolose della Tokyo Tower e potrete fotografare la struttura da angolature diverse. Al piano terra si trovano due posizioni eccellenti per fotografare la torre da un’angolatura leggermente elevata, ottenendo nell’immagine un contrasto tra il paesaggio urbano e le strade.

Una volta che avrete scattato la foto perfetta dal piano terra dell’osservatorio, potrete salire per ottenere la visuale d’insieme. Di solito evito le aree a pagamento per una sola visuale, ma l’osservatorio consente una vista di Tokyo assolutamente indimenticabile. La sua posizione strategica permette visuali a 360 gradi dell’orizzonte tutto intorno alla pedana. Mi piace in particolare il contrasto tra i colori della Tokyo Tower e il resto degli edifici che la circondano.

Elaine Li Tokyo per Manfrotto

Il successivo punto di riferimento che ha attirato la mia attenzione al buio è stata la Tokyo Skytree. Sebbene la Tokyo Skytree sia sotto ogni punto di vista una splendida struttura artificiale, perfetta in ogni momento del giorno, in qualsiasi stagione o occasione, la notte ne esalta al meglio le raffinate tortuosità architettoniche. Camminando lungo il fiume, troverete un paio di buone posizioni da cui predisporre lo scatto. Ad ogni modo, se avete poco tempo, potete dirigervi direttamente verso il Ponte Jukken, il mio punto preferito da cui scattare la foto. La calma del fiume e l’aggraziato luccichio delle luci della Skytree compongono facilmente una splendida foto. Il momento migliore per godersi questa visuale è al tramonto, quando il cielo offre un incredibile sfondo color mandarino. Questo luogo è particolarmente popolare sia tra gli abitanti del luogo sia tra i turisti, quindi assicuratevi di arrivarci un po’ in anticipo per riservarvi una buona posizione.

Elaine Li Tokyo per Manfrotto

Elaine Li Tokyo per Manfrotto

Quando penso a Tokyo, la mia mente corre dritta ai suoi passaggi pedonali. L’attraversamento di Shibuya è stato visto probabilmente in tantissimi film, pubblicità e promozioni turistiche, diventando ormai un simbolo di Tokyo. Rappresenta tutto ciò che caratterizza la città (movimento senza regole su strisce pedonali, un trambusto caotico che si arresta all’improvviso come se passassero un giorno e una notte interi a ogni semaforo verde): rapido, concentrato e risoluto. E affinché possiate riprodurre la perfetta rappresentazione visiva del simbolo di Tokyo, dovrete anche voi essere rapidi, concentrati e risoluti. Chi dice che i treppiedi servono solo per gli scatti notturni? Per ottenere una foto aerea di un qualsiasi attraversamento pedonale ci vuole pazienza, oltre a una certa quantità di scatti, in modo da far emergere il meglio dal caos. Potreste anche effettuare uno scatto con esposizione lunga per ottenere linee sfumate, oppure una time-lapse per documentare completamente l’intensità del traffico pedonale durante le ore di punta.

Elaine Li Tokyo per Manfrotto

Per uno scatto come questo, consiglio di usare un obiettivo 70-200mm e un Manfrotto Befree Advanced.

Questo luogo può essere molto impegnativo da fotografare poiché c’è un ampio pannello inclinato proprio accanto alla finestra. Quindi ho piazzato il treppiede e ho lasciato fare tutto alla fotocamera.

La prossima volta che visiterete Tokyo, assicuratevi di dare un’occhiata a questi luoghi! Se volete vedere altri miei lavori, seguitemi su Instagram: @lielaine.

Top
I nostri brand