Elaine Li Manfrotto

16.10.2018

Fotografia di architettura

written by:
Elaine Li

16.10.2018

Fotografia di architettura

Spesso nelle grandi città siamo circondati da grattacieli e altre imponenti opere architettoniche. Non è difficile trovare forme quando si fotografa l’architettura. Il metodo più semplice e immediato per ottenere uno scatto perfettamente simmetrico consiste nel posizionarsi al centro dell’edificio. È importante attivare la funzione griglia della fotocamera o del telefono, per essere sicuri di catturare la tanto desiderata simmetria perfetta. Ma è possibile acquisire una miriade di altre abilità per realizzare foto più creative dello stesso edificio e creare composizioni diverse.

Elaine Li for Manfrotto

Per cominciare puoi cimentarti con scatti dal basso o dall’alto. Se l’edificio è piuttosto alto, diciamo almeno 20 piani, prova a fotografare dal piano terra, quindi sali a un livello intermedio (ad esempio al 10° piano) e infine vai all’ultimo piano, in modo da esplorare accuratamente il fabbricato per trarne il massimo vantaggio. Ogni piano offre una prospettiva leggermente diversa che potrebbe rappresentare l’immagine impeccabile che stai cercando. Una conoscenza approfondita dell’edificio è utile per trovare il piano perfetto, l’angolo perfetto e realizzare quindi uno scatto con l’inquadratura perfetta.

Elaine Li for Manfrotto Elaine Li for Manfrotto

Come puoi notare, ho aggiunto un elemento umano alle fotografie riportate qui sopra, per dare un’idea delle dimensioni del fabbricato. In assenza di persone, infatti, è difficile rendersi conto della grandiosità delle opere architettoniche realizzate dall’uomo che ci circondano. Inoltre mi piace cercare superfici riflettenti, quali specchi, marmo o vetrate presenti negli edifici. Ad esempio il Museo del Louvre raffigurato sotto ha di per sé un aspetto magnifico di notte, ma se ti allontani un po’ dal capolavoro prismatico, puoi osservare interessanti riflessi sul bordo in marmo della vasca d’acqua circostante. Anche il grattacielo di Guangzhou, raffigurato a destra, mi ha colpito in modo particolare. Osservando attentamente puoi notare l’immagine riflessa di un altro edificio, che è il luogo da cui è stata scattata la foto. Mi affascinano soprattutto i diversi livelli di elementi delicatamente amalgamati che compongono l’immagine. A prima vista si nota una parte dell’edificio avvolta nelle nuvole, ma ogni istante ulteriore passato ad osservare la foto svela la mia vera intenzione e il modo in cui l’immagine è stata realizzata.

Elaine Li Manfrotto

Elaine Li for Manfrotto

Se ti allontani ancora di più dal soggetto che intendi immortalare (a volte bastano pochi passi, altre volte è necessario fare un giro intorno al fabbricato), puoi cogliere altri modi interessanti di inquadrare il soggetto. Sebbene questo richieda uno sforzo maggiore, ne vale decisamente la pena, come dimostra il risultato finale. Con la pratica imparerai a perlustrare senza spostarti fisicamente, individuando gli angoli che ti permettono di realizzare gli scatti migliori.

Elaine Li for Manfrotto Elaine Li for Manfrotto

Molto divertente è anche la ricerca di forme nella fotografia aerea. Con l’aiuto della vista satellitare di Google Maps, spesso puoi trovare strutture interessanti che non avresti mai immaginato. La fotografia con i droni ha introdotto un modo completamente nuovo di osservare, mostrare e ritrarre il mondo. La veduta a volo d’uccello è difficile da pianificare, pertanto apprezzo la possibilità offerta dalla vista satellitare di individuare luoghi interessanti muovendo solo la punta delle dita.

Elaine Li for Manfrotto Elaine Li for Manfrotto

Top
I nostri brand